Categories
romance tale italia

Ho un violaceo sul ala. Mi piace il sesso giacchГ© mi lascia i lividi

Ho un violaceo sul ala. Mi piace il sesso giacchГ© mi lascia i lividi

Ne ho un seguente su un ventre. Il atto di un boccone sulla argine e una segno scura al colletto. Dolente e sovrabbondanza di buoni propositi mi vesto, coprendo le prove di alcune cose che prossimo non capiscono.

La davanti ad accorgersene è l’amica in quanto dice affinché deve guarirmi da questa strana forma di masochismo. Giacché io mi aspetto bendare, collegare, pungere e mordere verso il mio aggradare verso lei non sta adatto adeguatamente. Ragione verso LEI non piace. E nel caso che non piace verso lei non deve essere gradito neppure verso me.

Mi chiama sottomessa e spiego che sono io a imporre colui in quanto voglio l’altro mi coraggio

Non isolato c’è consensualità bensì sono io cosicché domino. Dice perché è prepotenza e spiego cosicché la prepotenza sta, proprio, dove non c’è consensualità. Sopruso è di nuovo quella di chi ti impone ciò che devi capitare e qualora non vuoi. Nel caso che sorte arrivasse ciascuno verso dirmi che devo scopare nella posizione della missionaria e durante farmelo adattarsi mi addomestica, mi fa concepire perché sono sbagliata, malata, mi obbliga a rivolgermi per singolo psicoterapeuta, mi fa ancora prendere delle medicine sociali ovverosia chimiche ovvero insiste per dimostrarmi che mi piacerà alcune cose in quanto mi annoia verso scomparsa, quella si è una brutalità.

Ed è brutalità quella affinché compie l’amica in quanto viene verso impormi mezzo stare al ripulito e si intromette nella cerchia della mia erotismo insieme la scusa di voler comporre il mio adeguatamente. Non sono una frugola. Sono adulta. E patologizzare, verificare per ratificare, adeguare, colui perché è differente da te è esercizio autoritaria.